Come scegliere un pannello per porte blindate

Un pannello per la porta blindata altro non è che una soluzione prettamente estetica che può personalizzare la propria abitazione sia internamente che esternamente e rientra nel concept di arredamento al pari di come si pensa ad arredare casa con mobili di un certo design e scegliendo una pittura ben precisa per le pareti.

Scegliere il pannello per porte blindate, risulta abbastanza ostico a molti poiché non è prassi comune pensare di “decorare” il proprio uscio di casa in questa maniera.

Tuttavia rimarrai particolarmente affascinato dall’ampia offerta che propone il mercato in merito. Oltre al design, infatti, è possibile pensare anche all’isolamento termico e ad altre caratteristiche che tale pannello debba possedere.

Inoltre bisogna anche tenere a mente determinate “regole” da rispettare. Di fatti non è inusuale che i condomini scelgano il colore del pannello esterno per maggioranza e per tale motivo il pannello esterno non sarà possibile sceglierlo di altro colore se non quello deliberato nelle assemblee condominiali.

Cerchiamo ora di darti qualche consiglio utile nel caso tu stia scegliendo dei pannelli per porte blindate, per condurti alla scelta corretta senza andare a violare le normative che sono in atto (altro argomento che vedremo di accennarti).

Scelta dei pannelli per porte blindate

La sicurezza di una porta blindata, come ben sappiamo, è classificata secondo una scala di riferimento, che ne certifica il grado di sicurezza. In base a vari test, una porta può considerarsi più o meno sicura.

Per chi non è più di primo pelo ricorderà sicuramente le primissime porte blindate: dei carrozzoni enormi e imponenti che però non avevano un aspetto armonioso rispetto al resto dell’abitazione.

Le porte non blindate erano sicuramente più gradevoli dal punto di vista di design ma avevano il grande difetto di poter essere aperte anche con un calcio in alcuni casi. Soprattutto se la serratura e i cardini erano già usurati e allentati.

Oggigiorno solidità non è più un fattore che non può essere compatibile con l’estetica. Tutto questo grazie al pannello per la tua porta blindata.

Come è fatto un pannello

Si tratta di un rivestimento esterno che consente alla porta blindata di avere un impatto più gradevole alla vista ed è personalizzabile da entrambi i lati. Ad esempio puoi farla color legno esternamente perché tutte le porte del condominio sono così, ma puoi montare un pannello bianco internamente perché si sposa meglio con il tuo arredamento.

Continuiamo con la scelta del pannello

Dopo aver capito che esteticamente possiamo intervenire e scegliere un pannello del colore che più ci aggrada, sicuramente l’attenzione sulla scelta del pannello deve orientarsi inevitabilmente sui materiali utilizzati per la sua realizzazione.

I pannelli esterni infatti devono essere pensati con materiali decisamente affidabili mentre non vi è una grande differenza nella scelta se si parla di pannelli interni.

Quale materiale per il pannello esterno della porta blindata?

pannello esterno porta blindate (condominio)

Se hai una casa indipendente devi tenere conto che la porta blindata è costantemente esposta agli agenti atmosferici: caldo, freddo, pioggia, neve. Il pannello esterno quindi dovrà essere molto resistente.

In questo caso il miglior consiglio che ti possiamo dare valutando anche le recensioni di chi ha avuto questa esperienza prima di te è senza dubbio quella dei pannelli d’acciaio oppure in PVC.

Il legno non dovrebbe essere la tua miglior scelta ma in caso tu stessi in condominio e quindi con una porta riparata dagli agenti atmosferici, potresti eventualmente pensarci.

Mentre per il pannello interno?

pannello interno porta blindata

Come già accennato prima, il pannello interno si trova nella tua abitazione quindi non ci sono grandi esigenze per ciò che concerne il materiale e altri fattori come ad esempio l’isolamento termico (fermo restando che tu ci abbia già pensato per il pannello esterno e che non ti trovi in un luogo particolarmente esposto e umido).

In ogni caso con il pannello interno per la tua porta blindata ti puoi togliere qualche soddisfazione dal punto di vista estetico in quanto è possibile pensare di installare un pannello in legno pregiato (ci viene in mente il legno massello ma ce ne sono molti altri).

Il nostro consiglio in questi casi è quello di non prescindere dal fattore estetico ma soprattutto armonico in un’ottica globale, pensando in miniera coerente con tutto l’ambiente e l’arredamento dell’ingresso.

Informazioni utili da sapere riguardo la normativa

Come già ripetuto diverse volte nell’articolo, chi si trova in condominio non può scegliere a suo piacimento il pannello esterno per la sua porta blindata.

C’è di fatti una normativa che tratta del decoro architettonico dell’edificio in cui, anche se non si parla espressamente del pannello, è comunque posto l’obbligo di uniformare e armonizzare l’ambiente condominiale e più in generale le parti comuni.

Se vuoi approfondire l’argomento puoi andare a guardare l’articolo 1120 del Codice Civile.

Adesso prendi bene le misure della tua porta blindata e scorri qui in basso per decidere il modello che meglio si sposa con le tue esigenze. In questo elenco di pannelli esterni e interni per porte blindate potrai valutare innanzitutto che range di prezzo c’è per i vari modelli, così come farti un’idea sui colori, le recensioni che hanno in base alle esperienze degli altri utenti e soprattutto come si sono trovati gli altri con i materiali che ti abbiamo consigliato in questo articolo.

Elenco e recensioni pannelli interni per porte blindate:

Elenco e recensioni pannelli esterni per porte blindate:

Rivestimenti per porte blindate: